Blackjack online, quando dividere e quando raddoppiare

Esattamente come con la versione live, chi gioca a blackjack online ha l’obiettivo di totalizzare un punteggio inferiore o uguale a 21, senza mai andare oltre.

Se uno di vostri problemi, però, è quello di non sapere mai con esattezza quale sia il momento giusto per dividere e quale invece sia quello più adatto per raddoppiare.

Nella maggior parte dei casi, è conveniente dividere nel momento in cui avete in mano due carte che sono piuttosto deboli insieme, mentre con altre carte potrebbero essere forti. Giusto per fare qualche esempio, se avete in mano due assi, potete disporre di due carte deboli, visto che la somma si aggira intorno a 12: se vi decidete a dividere e poi trovate due dieci, allora avete due mani fortissime con due 21.

Un altro momento perfetto per dividere è quando il mazziere ha una carta debole scoperta, come ad esempio il sei, anche se generalmente il raddoppio si usa molto di più della divisione.

Il momento migliore in cui bisogna raddoppiare è quello quando potete contare su una mano che ha le potenzialità per diventare decisamente forte o anche quando il mazziere può contare su una carta scoperta molto debole.

Giusto per fare qualche esempio, quando avete in mano un 11, tranne quando vi trovate di fronte ad un asso, potete raddoppiare, dato che ci sono diverse carte che possono permettervi di raggiungere il punteggio di 21.

Il consiglio è quello di raddoppiare ogni qualvolta avete in mano un sedici leggero ovvero con un asso, mentre il cassiere ha in mano un sei: in questo caso i rischi di sballare pendono molto di più verso il mazziere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *